Dai nuova vita ai farmaci inutilizzati non scaduti grazie al Banco Farmaceutico

Dai nuova vita ai farmaci inutilizzati non scaduti grazie al Banco Farmaceutico

Dai nuova vita ai farmaci inutilizzati non scaduti grazie al Banco Farmaceutico

Ogni anno, nelle nostre case, vengono sprecati innumerevoli farmaci ancora validi. I particolari processi necessari per smaltirli (sono rifiuti speciali) provocano danni per tutta la comunità, sia in termini ambientali sia economici. Si tratta, invece, di una risorsa che può rappresentare un bene prezioso che non solo evita enormi costi e sprechi per tutta la collettività, ma fa sì che molte persone che non possono permettersi di acquistare medicinali possano curarsi lo stesso.

Per questo, Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, da oltre 10 anni, promuove il progetto Recupero Farmaci Validi non scaduti (RFV): all’interno delle farmacie che aderiscono all’iniziativa, sono posizionati appositi contenitori di raccolta facilmente identificabili in cui ognuno, assistito dal farmacista che garantisce la correttezza dell’operazione, può donare i medicinali inutilizzati o ancora non scaduti, di cui non ha più bisogno. I farmaci donati sono poi consegnati ad oltre 1.800 realtà assistenziali che si prendono cura delle persone in difficoltà.

Giornata Raccolta Farmaco

Dal 2000, ogni anno, il secondo sabato di febbraio, migliaia di volontari di Banco Farmaceutico presidiano le farmacie che aderiscono all’iniziativa, invitando i cittadini a donare uno o più farmaci per gli enti caritativi del territorio. Inizialmente la GRF si è concentrata sulle categorie più utilizzate: antinfluenzali, antinfiammatori e antipiretici.

Nel corso degli anni, la progressiva crescita quantitativa dei farmaci raccolti ha permesso a Banco Farmaceutico di dare una risposta più adeguata e puntuale al bisogno farmaceutico degli enti caritativi, arrivando a coprire quasi tutte le categorie dei prodotti “da banco”: farmaci per disturbi gastrointestinali, antimicotici topici, antibiotici, antisettici e disinfettanti, antipiretici, preparati per la tosse, antistaminici per uso orale, decongestionanti nasali, anestetici locali e altre tipologie.

Vediamo insieme cosa è possibile donare e cosa invece è meglio evitare:

COSA DONARE

Possono essere recuperati farmaci non scaduti, con almeno 8 mesi di validità, correttamente conservati nella loro confezione primaria e secondaria originale integra.

COSA NON DONARE

Sono esclusi i farmaci che appartengono alle tabelle delle sostanze stupefacenti e psicotrope, farmaci da conservare in frigorifero e farmaci ospedalieri.

I numeri

In 19 anni, sono stati raccolti oltre 5.100.000 farmaci, per un valore economico di circa 31 milioni di euro. L’ultima edizione, che ha avuto luogo il 9 febbraio 2019, ha visto il coinvolgimento di 4.487 farmacie (+312 rispetto alle 4.175 del 2018, pari a un incremento del 7,5%) e oltre 20.000 volontari (2.000 in più dello scorso anno); delle 421.904 confezioni di farmaci da banco raccolte (il 10,2% in più rispetto all’edizione precedente) hanno beneficiato oltre 473.000 persone assistite dai 1.844 Enti convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus (+2,9% rispetto ai 1.768 del 2018).

La raccolta del farmaco durante l’anno

Le persone bisognose e gli enti assistenziali necessitano di farmaci tutto l’anno. Per rispondere completamente al loro fabbisogno e garantire la distribuzione e la consegna dei farmaci a tali soggetti in tutta Italia è bene donare anche nei mesi successivi.

È possibile poter offrire il proprio aiuto utilizzando le seguenti modalità:

  • contribuendo con una donazione diretta attraverso PayPal cliccando sul pulsante “Donazione” che trovate in questa pagina;
  • effettuando un bonifico all’Iban IT 23 J 03110 02400 001570013419
  • destinando il proprio 5X1.000. Nella dichiarazione dei redditi (Modello Unico PF, Modello 730), metti la tua firma nell’apposito spazio (Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…) e indica il codice fiscale: 97503510154.

Anche la Farmacia Cattaneo aderisce a quella bella iniziativa raccogliendo i farmaci ancora validi non scaduti. Per avere più informazioni, consulta la pagina dedicata o contattaci: saremo lieti di fornirti tutte le informazioni di cui necessiti.