Quando un bambino comincia a gattonare ha già 100.00 miliardi di batteri nel proprio corpo. L’organismo umano è abitato da oltre 600 generi e 40.000 specie diverse di batteri; queste cellule sono 2,7 volte più numerose di quelle che consideriamo nostre e pesano complessivamente 2,5 kg, di cui 1,3 kg, un peso pari a quello del cervello, nel solo intestino. Insieme costituiscono il cosiddetto microbiota.

I sei pilastri della salute
Claudio Mazza, Nuova Ipsa editore.

La flora intestinale è un elemento chiave per il benessere dell’intestino e dell’intero organismo in quanto possiede attività metaboliche, trofiche e protettive che hanno effetti locali e diffusi su tutto l’organismo.

Nel corso della vita sono tante le situazioni che possono esporci ad alterazioni della flora batterica, come ad esempio un’alimentazione scorretta, utilizzo di medicinali (anche di automedicazione), cambiamenti legati all'età.

Tutto questo predispone a delle variazioni qualitative e/o quantitative delle specie batteriche che popolano il nostro intestino determinando la comparsa di disbiosi intestinali. Questi fenomeni sono caratterizzati da processi fermentativi e/o putrefattivi in grado di alterare il microambiente intestinale.

Questi modifiche nella composizione della flora batterica danno origine a dei processi fermentativi e/o putrefattivi che alterando il microambiente intestinale.

La disbiosi intestinale può essere valutata attraverso ricerca e misurazione di Indicano e Scatolo nelle urine. Questi sono dei metaboliti del triptofano che vengono prodotti dall’attività metabolica della flora batterica e consentono di verificare l’eventuale presenza di fenomeni putrefattivi e/o fermentativi a livello intestinale.

Questo è un test utile per chi soffre di irregolarità intestinale, gonfiore, tensione addominale o crampi, flatulenza, malassorbimento di nutrienti, colon irritabile e patologie croniche intestinali, infezioni genitali ricorrenti (candidosi e cistiti), difficoltà digestive e alitosi, stanchezza cronica, astenia e difficoltà di concentrazione, stati d’ansia e sbalzi di umore, indebolimento del sistema immunitario e a seguito di terapie farmacologiche.

Il test si effettua su campioni di urine, raccolti negli appositi contenitori contenuti nel kit che può essere ordinato in farmacia. Noi provvederemo poi ad inviare il kit con i campioni al laboratorio NatrixLab che effettuerà le analisi e, nell’arco di 10-15 giorni lavorativi, ci invierà i risultati.

Contattaci subito per informazioni o per prenotare il tuo esame!